giovedì 14 giugno 2012

Quanti modi di fare... e di dire: Mescolare



Eccoci qui, lo sapevate che la vostra Cuochina è curiosissima vero? La volta scorsa vi ha chiesto come chiamate nella vostra lingua il pepe..a proposito c'è sempre tempo per rispondere, cliccateci sopra!!

Oggi invece, come vedete dalla foto, sto mescolando, mescolando.. mescolando?? Come si dice mescolare nel resto del mondo e nelle vostre case? Scrivetecelo nei commenti noi lo riporteremo qui sopra..non vi ho incuriosito almeno un pochino ?

************
Anna: in giapponese "混ぜる" (mazeru). In dialetto tarantino, "misc-cà"

Ornella: in greco mescolare è "αναμειγνύω"(anamighnio). Mentre in dialetto veneto, "smissiàre, missiàre"

Marina: un altro modo di dire in greco è "ανακατεύω" (anakatèvo)

Stefania: in dialetto triestino è "misciare"

Daniela: in dialetto reggiano è "smesdér"

Maria Vittoria, in dialetto milanese: rügà oppure mis'cià (non si pronuncia sc ma si stacca mis-cià)

Euan
: in inglese, degli ingredienti per una pasta si dice "mix" o "mix together" o forse "blend"; del caffe' o della minestra si dice "stir"; dell'insalata si dice "toss". Strano, l'inglese, no? O ricco, dipende dal punto di vista...

Elena: in dialetto palermitano è
"ariminari"

Elena
: ci fa conoscere come si dice in dialetto piacentino, "masdà"

Soleluna
: in dialetto bergamasco si dice "mescià"

Stefafra: Visto che sono in ritardo, e i dialetti sono giá presi...
- In olandese mescolare si dice "mengen" o "roeren", mescolare col cucchiaio, da cui "roerei", che sarebbe l'uovo strapazzato. "oe" si legge "u", per chiarire, uno dei dittonghi piú strambi dell'olandese.
- In tedesco "mischen" o "rühren", come sopra.


21 commenti:

  1. Proprio come da te MESCOLARE!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra!! Sei toscana?
      Nella tua regione allora rimane tale e quale, nessuna variazione :-)

      Elimina
  2. Sandra, ma davvero non cambia per niente?
    Facci sapere, io sono curiosa ;-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Cuochina! Vado ad aggiungere il "ανακατεύω" (anakatèvo) greco, che è un parola meno dotta dal "anamighnìo", già riferito da Ornella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina!! Meno dotta, maggiormente usata e anche più facile da ricordare :-)
      baci

      Elimina
  4. in triestino misciare, molto simile al veneto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania! Molto simile vero..che bello conoscere i vari dialetti :-D Un bacione

      Elimina
  5. in reggiano si dice smesdér ma non so se l'accento va bene.
    Un saluto a tutte. Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, inserita nell'elenco.
      Ti ringraziamo molto :D

      Elimina
  6. in milanese: rügà oppure mis'cià (non si pronuncia sc ma si stacca mis-cià)

    RispondiElimina
  7. Grazie Maria Vittoria, grazie anche per la pronuncia che è sempre difficile da spiegare ;-)

    RispondiElimina
  8. In inglese, degli ingredienti per una pasta si dice "mix" o "mix together" o forse "blend"; del caffe' o della minestra si dice "stir"; dell'insalata si dice "toss". Strano, l'inglese, no? O ricco, dipende dal punto di vista...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte i punti di vista.. la tua spiegazione Euan è ricchissima, grazie mille!!

      Elimina
  9. complimenti per il blog ti seguo se ti va passa da me ciao in palermitano diciamo ariminari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, sei stata gentile a farci sapere come si dice mescolare in palermitano :D

      Elimina
  10. Ciao partecipo anch'io ....in ritardo in Piacentino mescolare si dice masdà... bacioni!

    RispondiElimina
  11. Eccomi in dialetto bergamasco si dice: mescià...mi piace questo cucrioso giochino ciao Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa cara, simpatico vero? E' così bello imparare ed è importante non smettere mai di essere curiosi nella vita :-D
      Mille grazie un bacione

      Elimina
  12. Visto che sono in ritardo, e i dialetti sono giá presi...
    In olandese mescolare si dice "mengen" o "roeren", mescolare col cucchiaio, da cui "roerei", che sarebbe l'uovo strapazzato. "oe" si legge "u", per chiarire, uno dei dittonghi piú strambi dell'olandese.
    In tedesco "mischen" o "rühren", come sopra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diventiamo sempre più internazionali ;-))
      Grazie mille

      Elimina

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...